Teaser

A.K Emmerick

Beata Anna Katharina Emmerick (1774-1824)

Fu donata di numerosi Doni mistici di cui ricordiamo:

Visioni celesti, conoscenza dei cuori umani, comunione con tutti i Santi e i Martiri, percezone e discernimento delle reliquie dei santi, legame con le povere anime del Purgatorio, Nozze mistiche con nostro Signore Gesù Cristo, profezie su alcuni Papi, partecipazione cosmica di unione con il mondo dell'aldilà, presenza attiva nel cuore dei sofferenti e dei devoti, guarigione degli inferni a distanza, sapienza spirituale e veggenza degli avvenimenti futuri, discernimento delle erbe buone e cattive, vivo e fervente rapporto spirituale e conoscenza profonda del mondo biblico dell'Antico e del Nuovo Testamento. Innanzitutto la sua vita fu sempre segnata da un legame originale e doloroso con la sorte degli uomini del suo tempo. Amava ripetere:

Tutti portiamo anche i dolori degli altri.

Testi tratti dalle opere religiose di Clemens Brentano:

 15796148.jpg

Visioni

Sugli Angeli custodi, la Chiesa trionfante,
la Chiesa purgante e militante,
la comunità dei Santi e le povere anime del Purgatorio.

Titolo originale dell'opera:
Leben der gottseligen Anna Katharina Emmerich,
1885 Freiburg im Breisgau Versione dal tedesco,
profilo biografico della Veggente e note aggiunte a cura
di Vincenzo Noja.


Anna Caterina Emmerick, suora agostiniana, contemplo' instancabilmente in tutta la sua vita terrena la paziente umanità di Gesù Cristo, e in Lui pose il suo animo e la sua esistenza. Le ''Visioni'' della suora-veggente sono una raccolta che ha lo scopo di far conoscere la grandissima fede, l'immenso amore per Cristo e le visioni a cui ha assistito la suora, oltre che far conoscere la sua straordinaria vita.

15796155.jpg

Edizioni Cantagalli, Siena 1995

 15796151.jpg

Visioni e profezie di Caterina Emmerick

Il Fiore Azzurro della Fede.
Edizioni Segno, Udine 1997

Questo libretto di devozione e di informazione è un umile tentativo di illustrare la figura e le opere di Suor Emmerick, i cui sacrifici espiatori per l’umanità e la sua Vita di totale dedizione all’Opera del Signore furono talmente giganteschi che non consentono alla parola umana di onorarli nel modo dovuto.

In viaggio verso le sponde della Terra dello Spirito Santo con la pia e benedetta monaca stigmatizzata che ha conosciuto le parole dello Spirito dell'Eternità, attraverso il linguaggio interiore del cuore... Il carisma e gli aspetti ascetici della veggente di Dulmen, gli anni dell'insegnamento del divin Fanciullo, la visione della dolorosa passione di N.S. Gesù Cristo, gli antenati della S. Vergine (dalla sua vita), gli angeli custodi, la Chiesa trionfante e le anime del Purgatorio.


15796150.jpg

Copertina delle edizioni più recenti:

15879050.jpg

La vita e la passione di suor Anna Caterina Emmerick, veggente e stigmatizzata

Edizioni Segno, Udine 1997

La biografia completa della mistica stigmatizzata di Dülmen, recentemente beatificata. Il volume è suddiviso in tre parti: LA FANCIULLA PRODIGIO;

LA STIGMATIZZATA; LA VITA MISTICA E LE VISIONI.

Molte persone si occupano e soffrono molto delle cose terrene, spesso si distruggono senza conoscere il vero valore delle cose. Io, invece, non sento così forte il peso delle mie sofferenze perché conosco che ognuno porta i dolori degli altri.
(A.K. Emmerick)

Dalla quarta di copertina:

Come è triste vedere le povere anime così poco aiutate, esse hanno veramente bisogno di quest'aiuto, poiché il loro stato è così miserabile che non possono aiutarsi da se stesse. Se qualcuno pregasse per loro e soffrisse un pò, oppure offrisse elemosine alla loro memoria, ne verrebbe profitto alle medesime al punto da sentirsi consolate e ristorate come assetati ai quali viene somministrata una fresca bevanda. Purtroppo le povere anime hanno da soffrire così tanto a causa della nostra trascuratezza, comoda devozione, mancanza d'entusiamo per Dio e per la salvezza del prossimo...
(A.K. Emmerick)


La vita della madonna secondo le contemplazioni  della Beata Anna Caterina Emmerick

 15796153.jpg

(Unica edizione integrale in Italia)

Titolo originale dell'opera:

Leben der heil. Jungfrau Maria, nach den Betrachtungen der gottseligen Anna Katharina Emmerick. München 1854

Versione dal tedesco, parte introduttiva e note aggiunte dI Vincenzo Noja

Editrice Ancilla, Conegliano (TV) 1997


Dal testo:
 "Giuseppe era un uomo assai pio e pregava con fervore per la venuta del Messia. Mentre pensava di adibire nella sua casa un angolo dedicato alla preghiera, gli apparve un Angelo del Signore. Questi lo avvertì che, per volere di Dio, come l’altro Giuseppe era divenuto amministratore dei granai dell’Egitto, egli sarebbe divenuto l’amministratore del granaio salvifico dell’umanità. L’umile uomo non lo comprese e continuò fervidamente la sua orazione, allora ebbe dal Cielo il comando concreto di recarsi al tempio per divenire lo sposo della Santa Vergine".

15796154.jpg


15796149.jpg15796152.jpg

Da una lettura attenta di questi misteri si può raggiungere la comprensione che la luce di Dio illuminerà le tenebre della nostra morte. A condizione che la nostra preghiera sia stata sincera nella vita.
(Il curatore)

Molti hanno paura di conoscere la verità dell'esistenza di un mondo migliore e più alto, hanno timore di elevarsi sul mondo della carne e non vogliono credere. Non è possibile insistere. Voglio pregare in pace e nascosta dal mondo per i miei peccati e per il bene dell'umanità.
(Anna Caterina Emmerick)

Dai Diari di Clemente Brentano a cura di padre C. E. Schmöger,

Titolo originale dell'opera:

Die Geheimnisse des Alten Bundes, III ediz. Regensburg, 1890.


Rifacimento, versione italiana, commento e note a cura di

Vincenzo Noja

Edizioni Segno, Udine 2000


 15796159.jpg

Vita e insegnamenti di nostro signore gesù cristo secondo le visioni della suora agostiniana Anna Caterina Emmerick

A cura di Vincenzo Noja
Edizioni Segno, Udine 2000


Titolo originale dell'opera:

Leben und Lehre Jesu Christi,
a cura di Clemens Brentano e K.E. Schmöger
(3 voll, 1858-60)


Dall’Introduzione: Vita e insegnamenti di Nostro Signore Gesù Cristo, che presento in versione italiana, è una sintesi della voluminosa opera in tre volumi a cura del poeta tedesco Clemente Brentano (“I tre anni di insegnamenti di Gesù”) da cui ho attinto. La pubblicazione va ad aggiungersi ai “libri che parlano di Dio”, un umile è costante impegno di chi scrive.

Le rivelazioni private delle Mistiche cristiane, come Maria d’Agreda, Santa Brigida di Svezia o Suor Emmerick, sono compendio alla lectio divina, alla lettura dei Padri dell’Oriente e dell’Occidente, alla contemplazione della vita dei Santi; possono aiutare l’attenzione interiore, l’orazione, la purezza dei pensieri e le buone azioni, pietanze della mensa di Dio che ci aiutano a realizzare dentro di noi la vita divina.

Gregorio di Nissa (IV secolo) dice: “Il sovrannaturale in realtà non esiste, la vita divina non è sopra la natura, ma intimamente fusa in essa”. (…)
(Il curatore)


 15796158.jpg

La passione del signore nelle visioni di Anna Katharina Emmerick

(Edizione italiana condensata)

Traduzione dal tedesco, scelta dei testi e introduzione di Vincenzo Noja
Presentazione di Suor Giovanna Della Croce
Edizioni San Paolo, Cinisello Balsamo 2005-2009 (4 edizioni)

Titolo originale dell’opera:
Das bittere Leiden unseres Herrn Jesus Christus. Nach Betrachtungen der gottseligen Anna Katharina Emmerick (1833).

Dalle opere religiose di Clemens Brentano:
Sämtliche Werke und Briefe (opere e lettere), Frankfurt a. M. 1952- 1980.

La passione del Signore, secondo le visioni di A.K. Emmerick (prossimamente beata), tratta dal racconto curato da un valente scrittore quale fu Clemens Brentano – si snoda visivamente davanti agli occhi del lettore come in un film, seguendo fedelmente il racconto evangelico.

I personaggi che vi appaiono, da Gesù Cristo a Maria… a Pilato, risultano vivi e realistici. – Chi è il vero autore di questo racconto? La questione critica non è ancora risolta e forse non lo sarà mai. In genere gli studiosi attribuiscono una parte importante alla penna e all’arte di Brentano; e tuttavia alla base di tutto ammettono l’umile monaca e mistica A.K. Emmerick.


 15796157.jpg

La dolorosa passione di nostro signore Gesù cristo, secondo le visioni della Beata Anna Katharina Emmerick

Titolo originale dell’opera:

Das bittere Leiden unseres Herrn Jesus Christus. Nach den Betrachtungen der Gottseligen Anna Katharina Emmerick, dalle opere religiose di Clemens Brentano:

Sämtliche Werke und Briefe (opere e lettere), Frankfurt a. M. 1952- 1980

Edizione italiana integrale con commentario biblico patristico di Vincenzo Noja 
Editrice Shalom, Camerata di Picena (An) 2005.

Dalle opere religiose di Clemens Brentano:
Sämtliche Werke und Briefe (opere e lettere), Frankfurt a. M. 1952- 1980.

Chi avrà letto questo libro non potrà più guardare un Crocifisso senza pensare, anche solo per un istante, a ciò che realmente ha patito il Cristo.

La Passione del Signore si snoda visivamente davanti agli occhi del lettore come in un film. I personaggi che vi appaiono, da Gesù Cristo a Maria... al cireneo, risultano vivi e realistici. La varietà di dettagli e di particolari rende la narrazione incredibilmente ricca. Nel libro si susseguono minuziose descrizioni degli ambienti, dettagliate narrazioni delle scene, dei colori, dei suoni...: tutto ciò lascia intravedere, con gli occhi della fantasia del lettore, tutti i momenti della dolorosa Passione. L’incredibile caratteristica di questo libro è che è “vero” al punto tale da riuscire persino a far giungere al lettore anche le sensazioni e i sentimenti! Nel 1823, un anno prima della sua morte, la beata Anna Katharina Emmerick fu rapita in estasi e iniziò a raccontare al poeta Clemens Brentano la Passione di Gesù secondo le sue visioni quaresimali. Ella vide e visse quei momenti penosi, accompagnando il Redentore passo passo sulla via Dolorosa.


 15796156.jpg

Anna Katharina Emmerick, visioni bibliche e contemplazioni mistiche

Antologia di Vincenzo Noja
Paoline Editoriale Libri, Milano 2009

Questa antologia, certamente non esaustiva, propone il “cuore” e l’essenza delle sedicimila pagine redatte e messe in forma corrente dal poeta del Romanticismo tedesco Clemens Brentano (1778-1842) circa le numerose visioni bibliche e le contemplazioni mistiche della beata estatica Anna Katharina Emmerick (1774-1824).
Il curatore ha cercato di scegliere i più toccanti episodi biblici (narrati dalla Emmerick al Brentano, mentre era rapita in estasi) dando ad essi una certa continuità storica secondo la tradizione ecclesiale, al fine di rendere la lettura gustosa e istruttiva, allo stesso tempo interessante come la trama di un romanzo spirituale.

Ne risulta un condensato di “Storia Sacra”, che inizia con i racconti della creazione, il peccato originale di Adamo ed Eva, e si conclude con l’assunzione della santa Vergine Maria, dopo la passione, la risurrezione e l’ascensione di Gesù al cielo. Concludono il volume alcuni capitoli fondamentali sulle contemplazioni mistiche della beata: la potenza della preghiera, il rapporto dei viventi con le anime dei morti, il santissimo sacramento, la benedizione della santa Messa e altri.
Sono stati inseriti alcuni racconti, complementari agli episodi evangelici, che non si riscontrano nella sacra Scrittura e, alcuni di essi, nemmeno nella letteratura apocrifa, ma che l’Estatica vede interiormente e racconta al Brentano con l’enfasi di una fanciulla assorta nella vicenda narrata: la Grotta del presepe; la visita dei re magi; Maria la silenziosa; come pregare nella ricorrenza della nascita della Vergine Maria e altri suggestivi episodi.

L’antologia introduce piacevolmente alla conoscenza degli eccezionali doni divini di una delle più grandi mistiche estatiche dei tempi moderni,la quale ha vissuto gli episodi biblici straordinariamente, incarnandoli non solo con le visioni ma perfino con le sante stimmate. Il suo forte carisma spirituale ha riportato alla fede ed edificato migliaia di persone.


 anna_katharina_1.jpg

Anna Katharina Emmerick, visioni e contemplazioni mistiche

Antologia di Vincenzo Noja
Edizioni Messaggero, Padova 2016